Vuoi tutto e subito ?

La ricetta definitiva per uscire dal lockdown .

Image for post
Image for post

Buongiorno Italia.

Questo grafico lo abbiamo avuto sempre sotto gli occhi:

Image for post
Image for post
Andamento giornaliero degli ospedalizzati covid

L’andamento giornaliero degli ospedalizzati Covid presenta, alla data in cui scrivo, un nuovo massimo il quale sembra superare quello riscontrato ad Aprile

Forse si, forse no (per ora infatti non sappiamo se esisteranno effetti collaterali).

Tuttavia se guardiamo nel dettaglio scopriamo che:

Si tratta infatti di considerare non solo l’andamento di coloro che si ammalano ma anche di tuti coloro che fortunatamente escono dagli ospedali — vivi.

L’obbiettivo diventa pertanto comparare la curva degli ospedalizzati e confrontarla con quella dei guariti e trovare che:

Image for post
Image for post
Correlazione fra dismessi e totale ospedalizzati

Questa correlazione trova la sua naturale implicazione nella definizione di un:

Ad oggi è infatti accertato che il Covid abbia un effetto negativo sulla capacità ospedaliera.

Image for post
Image for post
Andamento dell’indice di rotazione per le ospedalizzazioni Covid (fase 2)

Da qui ne consegue che un criterio valido per allentare questa morsa è quello di dimettere sempre più velocemente i pazienti che entrano in ospedale per Covid.

Da questo ne conseguono due possibili approcci:

  • identificazione di un cocktail di farmaci in grado di rendere meno aggressiva la malattia e consentire la deospedalizzazione in tempi rapidi
  • prevedere un percorso fuori dall’ospedale per i pazienti intermedi che alterni fasi a casa e fasi in ospedale

By the way uscire dall’ospedale potrebbe non significare tornare a casa ma eventualmente appoggiarsi a strutture di secondo ricovero — hotel ad esempio.

In questo modo la deospedalizzazione continuerebbe a garantire l’isolamento favorendo però il ricircolo della disponibilità presso le strutture di prima emergenza.

Qualora questa soluzione si mostrasse stabile si potrebbe perfino ipotizzare una:

Per inciso nel momento in cui scrivo il numero dei guariti ha ripreso a crescere.

Image for post
Image for post
Confronto fra ospedalizzazioni e guariti

Conclusione

L’obbiettivo in questa fase è quello di mantenere costante, se non migliorare l’indice di rotazione.

Questo è possibile se il numero dei guariti / deospedalizzati riesce ad essere “competitivo” rispetto al numero degli ospedalizzati.

Nel breve / medio termine strategia quali quelle suggerite nel presente articolo potrebbero risultare utili.

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store