Covid 19: Vaccinazione libera ?

Buongiorno Italia.

Image for post
Image for post
Covid 19 — Proposta vaccinazione basata sulla Spesa Mensile del 2019

Ecco la mia proposta.

1. Vaccinazione completamente libera.

Il piano di vaccinazione deve consentire ad ogni cittadino di scegliere il prodotto vaccinale che ritiene più idoneo per sé e per la propria famiglia

2. Contributo Statale.

Lo stato promuove la vaccinazione secondo un contributo una-tantum di 460 EURO per famiglia.

Questo valore deriva dall’analisi dei dati ISTAT (aggiornati a dicembre 2019) relativi alla spesa mensile media delle famiglie italiane.

In base a questi valori la spesa mensile per l’alimentazione è di circa 460 euro e risulta nel 2019 mediamente il 30% delle spese essenziali .

Ecco nei dettagli l’analisi.

Image for post
Image for post
Spesa mensile media in Italia nel 2019

2.a Soglia di sbarramento legata all’ISEE

La quota proposta è volutamente alta: 40.000 EURO / annui.

Questo per consentire l’accesso a tali contributi da parte di una buona fetta della popolazione, compresa la classe media.

Il contributo inoltre induce il cittadino a ritenere lo Stato un alleato economico che a fronte dei tanti sacrifici, investe non solo nella prevenzione ma anche nella ripresa economica che ne consegue.

Infatti a valle di questo contributo i cittadini vaccinati riprenderanno a circolare liberamente e i 460 EURO elargiti consentirebbero loro:

di iniettare liquidità nel sistema economico, con un conseguente slancio dell’economia.

2b. Scaglione per età/regione/trimestre

Il contributo una-tantum è elargito solo se la vaccinazione viene eseguita all’interno dello scaglione definito per ogni regione in base alla fascia di età e in base al trimestre.

La logica degli scaglioni consente infatti:

i. di rendere efficace il piano da un punto di vista sanitario. Resta inalterato l’obbiettivo di vaccinare i cittadini con età più avanzata per primi. L’ incentivo economico induce questa classe a presentarsi per prima(fuori infatti dallo scaglione decade il contributo).

ii. un acquisto mirato delle scorte vaccinali. Dunque lo Stato può acquistare un numero i dosi preciso e distribuirle in maniera efficace conoscendo (vedi appendice per spunti aggiuntivi) o valutando la richiesta per ogni scaglione previsto.

Appendice: alcune possibili variazioni sul tema

Poiché la spesa media degli italiani nel 2019 è per i prodotti non-alimentari quasi il doppio di quella legata all’acquisto di alimentari si potrebbe pensare di convertire il contributo in Voucher spendibili-similmente ai buoni pasto-in esercizi abilitati.

Potenzialmente inoltre potrebbe essere messa a disposizione un app o un portale web per razionalizzare ancora meglio le prenotazioni.

Infine potrebbero essere incluse le spese per l’abitazione di circa 1300 Euro per un totale compreso fra 1500 e 1700 Euro.

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store